MagnamagnaPizzeriePizza a metro

Salerosa

Per festeggiare un giorno importante per noi, quale il sacramento della Cresima, abbiamo deciso di provare una pizzeria salernitana aperta già da qualche anno. Come si suol dire, abbiamo unito l’utile al dilettevole, ma giustamente non ci lasciamo mai scappare occasione per “scovare” qualcosa di nuovo per noi.

Il locale in questione è Salerosa, piccola pizzeria situata nel cuore della città, a pochi passi dal Duomo.
Il titolare è Gianluca Vitolo che, per la sua attività, ha pensato ad un impasto diverso da quello della tradizione salernitana e da quello napoletano. Infatti, partendo da una base della classica pizza sorrentina, è riuscito a creare il suo prodotto a lunga lievitazione (dopo tanti anni di studio e vari corsi), con lievito madre e metà biga, a tratti morbido e dal cornicione fragrante. L’impasto, nel complesso, è molto saporito e soprattutto tanto digeribile. Diciamo ciò, in quanto nel corso della serata, abbiamo letteralmente divorato anche i cornicioni senza accusarne poi durante la notte.

La caratteristica principale di questa tipologia di pizza è che viene servita a peso, come vuole la tradizione sorrentina, appunto.

Noi abbiamo optato per diversi assaggi, affidandoci allo stesso Gianluca: non potevano mancare i grandi classici, come la margherita con bufala (la Regina € 12,00 x 600 gr, che bastano per due persone “normali”), la marinara DOP (che è comunque una variante alla classica marinara) e l’ortolana, ed altre più ricercate come l’allardata (€14,00 x 600gr), con bufala, pomodorini del Piennolo Vesuviano, battuta di lardo nero Casertano, pepe, parmigiano e basilico in cottura, o la Con Mortadella (€ 16,00 x 600gr) con fior di latte di Agerola, pistacchio e mortadella.

La ciliegina sulla torta è sicuramente l’utilizzo di prodotti di qualità eccellente che, uniti ad un impasto gustoso e leggero, lo rendono un prodotto davvero unico.

Tutto ciò ha lasciato noi e tutti gli altri commensali che erano con noi, davvero soddisfatti tanto da definirla una delle migliori pizzerie in città.

Infine, per quanto riguarda il dolce, ci siamo concessi una delizia al limone della pasticceria Romolo, davvero deliziosa.

Questi i nostri voti:
Menù: 8.5/10
Location: 6.5/10
Conto: 7.5/10
Servizio: 7.5/10
Totale: 30/40

Cliccando qui, troverete il video della nostra esperienza.
Cliccando qui, potrete prenotare un tavolo tramite il MagnamagnaBot.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *