MagnamagnabloggersMagnamagnaRistorantiRistoranti di mareRistoranti di terra

Deposit0

Dopo circa 2 anni dalla nostra prima volta, finalmente, lo scorso sabato siamo ritornati al Deposit0, un piccolo ristorante a Pontecagnano (SA).

Il locale, ormai aperto con successo dal 2015, è gestito da Antonio e Alberico.
In cucina, invece, c’è Pasquale Palladino, giovane chef di talento e vera punta di diamante del Deposit0, che delizia i suoi ospiti con una cucina contemporanea (senza dimenticare l’importanza di una porzione abbondante!) sia di mare che di pesce, attenta alla cura del dettaglio e alla scelta delle materie prime.

La struttura non poteva che essere caratterizzata da uno stile contemporaneo, che va dal grezzo del soffitto allo sfarzo dei lampadari, per un design raffinato e “spartano” allo stesso tempo.
Carina anche l’idea della piccola cucina a vista all’entrata, dove tutto viene realizzato agli occhi del cliente. Quella di Deposit0, è una cucina che premia la stagionalità dei prodotti, con pochi piatti riportati sul menù, ma pensati e realizzati periodicamente in modo impeccabile.

La nostra cena è iniziata con delle costine di agnello su medaglione di polenta e salsa barbecue (€18,00), ed un tataky di tonno su radicchio al vino rosso e mayo all’acciuga (€15,00), due piatti opposti (carne/pesce e salsa barbecue/mayo), ma entrambi delicati nella cottura e nel gusto.

A seguire, invece, optiamo per un risotto carnaroli alle mele annurche con ristretto di vitello (€10,00), del quale abbiamo apprezzato soprattutto la cottura del riso, perfetta, nonostante le diverse preparazioni in cui fosse impegnato lo chef, ed il contrasto della frutta con il ristretto, tutto davvero molto equilibrato.

Risotto

Ci lasciamo così tentare, per via della curiosità di provarla, anche dalla carbonara di mare (€12,00), piatto che può sembrare un azzardo, ma davvero ben eseguito, tuttavia a tratti c’è stata qualche esplosione di pepe di troppo.

Carbonare di mare

Infine, non poteva mancare il dessert, anzi i desserts: red velvet , bavarese alla pina colada e dei biscotti con crema di ricotta e pistacchi, questi ultimi letteralmente andati a ruba tra i commensali. Tutti i dolci, comunque, hanno superato la prova sia per quanto riguarda l’aspetto e l’impiattamento, sia per quanto riguarda il gusto. La nostra preferenza, tuttavia, ma per mero gusto personale, è ricaduta sui biscotti essendo noi, come sapete, amanti del pistacchio e della ricotta.

Siamo stati davvero contenti di riprovare, dopo diverso tempo, i piatti di questo ristorante, così piccolo ma dal grande potenziale. Cura del dettaglio, qualità delle materie prime e passione sono sicuramente gli ingredienti principali che garantiscono un servizio impeccabile anche in un sabato sera affollato.

Questi i nostri voti:
Menù: 8/10
Location: 8/10
Servizio: 8/10
Conto: 7/10
Totale: 31/40

Cliccando qui, troverete il video della nostra esperienza.
Cliccando qui, invece, potrete prenotare un tavolo tramite il MagnamagnaBot.

Indirizzo: Via Roma, 84098 Pontecagnano Faiano SA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *