MagnamagnabloggersMagnamagnaPizzeriePizza classica

Pomodop

La domenica è il nostro giorno preferito per andare alla scoperta di nuovi locali e così, l’altra sera, ci siamo infatti recati alla pizzeria Pomodop nel cuore di Cava de’ Tirreni (SA), aperta da poco più di tre mesi.
Il locale si trova all’interno di uno spazioso giardino ed è molto ampio, tanto da prestarsi anche ad eventi e feste private.
Inoltre, nota positiva per i tifosi di calcio è la possibilità di guardare le partite su di un grande schermo all’interno della sala.
La caratteristica principale di questa pizzeria è data sicuramente dalla varietà dei pomodori utilizzati.
Infatti, è possibile modificare o aggiungere diversi pomodori sulla pizza a seconda dei propri gusti.
Siamo giunti al locale intorno alle 19, molto affamati visto che avevamo saltato il pranzo domenicale.
Dopo una lettura veloce del menù, molto variegato e ben articolato, puntiamo la nostra attenzione su di una fritturina dello chef (€4,00), composto da frittelle di alghe, crocchè, arancini, provola in carrozza e zucchine pastellate alla julienne, il tutto artigianale e davvero delizioso.
Decidiamo di affiancare alla nostra cena due birre bionde alla spina, una filtrata e l’altra non.

Fritturina dello chef

Proseguiamo con una frittatina di pasta (€1,50), anche questa saporita e croccante, tanto da sentirsi al taglio, il classico “crunch” della panatura.

Frittatina di pasta

Prima di provare la pizza, data la fame che avevamo, abbiamo optato anche per un primo, lo Spaghetto Pomodop (€9,00), spaghetti di Gragnano con pomodorino giallo, pomodorino del piennolo e pomodoro San Marzano. Ottimo il contrasto dei pomodori utilizzati, così come la cottura della pasta.

Spaghetto Pomodop

Per le pizze, invece, ci lasciamo consigliare da Giovanni, il responsabile di sala, e da Salvatore Iermano, maestro pizzaiolo.
La prima che assaggiamo è la Pomodop (€10,00), cavallo di battaglia della pizzeria, pizza divisa in 4 spicchi, due con fior di latte e due con mozzarella di bufala, dove ogni spicchio presenta un pomodoro diverso: pomodorino giallo, pomodorino del piennolo, pomodoro San Marzano e pomodorino Crovarese.
Tutti i pomodori utilizzati si sposano benissimo con la pizza, garantendo un gusto dolce ed equilibrato. Molto originale, inoltre, l’idea di far provare le varietà di pomodoro del nostro territorio.

La seconda pizza è una fantasia del pizzaiolo, in base all’ispirazione. Per noi, ha puntato su di una pizza fuori menù (€10,00) con mortadella, spuma di ricotta, crema e granella di pistacchio e scaglie di parmigiano. Di questa pizza, abbiamo particolarmente apprezzato la qualità della mortadella utilizzata. Una nota positiva va anche all’impasto (72h di lievitazione), gustoso e leggero. La cottura avviene in forno a gas.

Fantasia del Maestro

Infine, per quanto riguarda i dolci, puntiamo su quelli di produzione della casa che il cliente deve comporre direttamente al tavolo.
Il cannolo (€4,00), infatti, viene servito in un piatto, affiancato da ricotta, granella di nocciola e di pistacchio e gocce di cioccolato.
Noi ci siamo divertiti a comporlo e siamo rimasti molto colpiti dalla fragranza della sfoglia e dal sapore della ricotta.

Il secondo dolce è un tiramisù (€5,00) anche questo componibile. Sul piatto ci sono i savoiardi, accompagnati da caffè, mascarpone e cacao. Anche questo dolce è stato apprezzato.

Tiramisù

Pomodop è una bella realtà che punta alla valorizzazione del territorio e merita di essere conosciuta.

Cliccando qui, troverete il video della nostra esperienza.

Indirizzo: Viale Giuseppe Garibaldi 2, 84013 Cava De’ Tirreni, Italia
Telefono: +39 089 995 8088

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *