MagnamagnaPizzeriePizza classica

O’ Sarracin

Venerdì scorso, ci siamo recati a Nocera Inferiore (SA) per assaggiare la pizza di Angioletto Tramontano presso la nuova sede della pizzeria O’Sarracin che ha aperto da appena due mesi nei pressi della stazione.

Il locale è sicuramente dei più belli. Ci sono due livelli e dal piano superiore è anche possibile affacciarsi direttamente sul bancone delle pizze. Il colore che spicca è il rosso, rosso fuoco, ma anche rosso Ferrari. Infatti, il locale può essere davvero paragonato alla casa automobilistica metaforicamente parlando. E diciamo questo perché, oltre ai due forni (uno dedicato anche al senza glutine), è presente anche una sala dedicata esclusivamente agli impasti, dalla quale nascono panetti di ogni tipo: classici, semi-integrali, ai multicereali, al grano arso, alla curcuma ed anche al cacao.

Angioletto Tramontano si ritrova nel settore da oltre 10 anni. È ispirato nel suo lavoro alla “pizza a rot ‘e carr” napoletana della storica Pizzeria da Michele. Qui, è possibile, infatti, mangiare tale tipologia di pizza, caratterizzata da una maggiore stesura del panetto e dimensioni superiori. Un’attenzione, tuttavia, è stata data anche all’innovazione. Sarà possibile, quindi, mangiare anche una pizza con cornicione più alto (il famoso “gommone”), senza che questa perda la bontà ed il sapore dell’impasto nominato in precedenza.

Ma veniamo a noi, l’attesa all’esterno del locale è stata minima. La lista scorre veloce anche grazie al rapido lavoro del personale in sala.
Per quanto riguarda le nostre scelte, dovete sapere che la pizzeria è famosa anche per i fritti di origine partenopea e così decidiamo di assaggiare i tipici scazzuoppoli (pasta fritta lievitata 24h), nella versione con tris di creme (pomodoro, crema di pistacchio e fonduta ai quattro formaggi, 6,00€ per due persone), oltre ad una buonissima frittatina di pasta gourmet (2,50€), gusto a scelta del pizza-chef, una delle migliori assaggiate fin’ora.

Frittatina Gourmet
Scazzuoppoli

Relativamente alle pizze, sul menù c’è ampissima scelta. Noi ci siamo orientati su di una margherita con impasto semi-integrale e mozzarella di bufala, che non ha deluso per niente le nostre aspettative, ed una Valico (7,00€) con impasto multicereali, farcita con provola, salsiccia rossa di Castel Poto Slow Food e all’uscita burrata e scarola riccia condita. Una pizza, oltre che buona, soprattutto ottenuta da prodotti di alta qualità. Ottimi, poi, gli impasti. Si nota lo studio che c’è dietro per l’ottenimento degli stessi. Una nota di merito va anche alla leggerezza della pizza, digeribile come poche.

Margherita con bufala
Margherita con bufala
Valico

Non c’era bisogno comunque delle nostre parole per descrivere positivamente questa pizzeria. La stessa, infatti, già gode di una diffusa nominata positiva nella provincia di Salerno e non solo. Noi volevamo semplicemente raccontarvi la nostra felice esperienza in questo locale.

P.s. Ovviamente non è mancato il dolce. Noi abbiamo ordinato i buonissimi fiocchi di neve della pasticceria Poppella di Napoli, uno dei nostri dolci preferiti e che è stato possibile trovare qui.

Fiocchi di neve di Poppella

Questi, dunque, i nostri voti per la pizzeria ‘O Sarracin di Angioletto Tramontano:

Location: 8
Servizio: 8
Menù: 8
Conto: 8

Totale: 32

Indirizzo: Piazza Trieste e Trento 9/13, 84014, Nocera Inferiore (SA)
Telefono: 081 3652772

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *