MagnamagnaRistorantiRistoranti di mare

Nonna Marina 2.0

L’altra sera siamo stati gentilmente ospitati da Daniele Lo Iudice e suo fratello Simone per provare le specialità a base di pesce di Nonna Marina 2.0, ristorante che stanno gestendo dalla scorsa estate. Già in passato era capitato di assaggiare alcuni piatti della casa. Tuttavia, questa volta c’era un nuovo chef ad attenderci. Premettiamo che le materie prime, così come ci ha mostrato Daniele, sono di prima qualità e fresche ogni giorno.

final (7)
Pescato del giorno

Così, dopo una breve lezione sui nomi del pescato del giorno, cominciamo una degustazione di antipasti:

vellutata di ceci con tocchetti di baccalà;

– Messicana di Mare, con polipetti e fagioli;

Millefoglie di baccalà, con pomodori secchi e zucchine alla scapece;

Involtino di pesce spada, con scarola maritata e provola di Agerola.

Il tutto, accompagnato da una bottiglia di Falanghina (Tenuta del Porconero).

Siamo rimasti positivamente sorpresi da queste portate, in quanto oltre ad essere davvero originali, si sono rivelate altrettanto buone.

Finiti gli antipasti, ci siamo lasciati nuovamente consigliare da Daniele per quanto riguarda i primi:

Scialatiello in salsa verde, con pesto di rucola, vongole e bottarga;

Linguine con mazzancolle.

Anche questi piatti, nonostante la loro semplicità, hanno reso onore al nuovo chef. In particolare, le linguine ci hanno riportato un poco indietro nel tempo, riportandoci alle splendide giornate passate quest’estate a Hvar (Croazia), dove le ottime mangiate a base di pesce ne facevano da padrone.

Consigliamo questo ristorante a tutti gli amanti della buona cucina di mare, sperando di poterci tornare presto anche noi per scoprire nuove invenzioni dello chef.

Cliccando quitroverete la pagina Facebook di Nonna Marina 2.0.

Indirizzo: Via Santa Teresa, 1, 84100, Salerno
Telefono: 089 9956625

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *