MagnamagnaPizzeriePizza classica

O’Scugnizzo e Mammà

Di ritorno dalla capitale austriaca, troviamo subito il tempo di dedicarci un poco al nostro blog: questa volta parliamo di una pizzeria, “O’Scugnizzo e mammà” a Nocera Inferiore (SA).

È passato qualche mese da quando siamo andati, ma una pizza così la dimentichi difficilmente.

La pizzeria è gestita dal giovane Giuseppe Dolgetta, pizzaiolo e titolare, coadiuvato dalla fidanzata e dalla sorella, nonché da un simpatico collaboratore.

Nato come chef, Giuseppe si è tuffato negli ultimi anni nel mondo delle pizze, e potremmo dire che ci è riuscito alla grande.

Ma passiamo a scrivere del prodotto offerto dallo “Scugnizzo”: si tratta di un pizzone enorme cotto in forno a legna, classico della tradizione napoletana, ma non c’è da spaventarsi. Infatti, in due siamo riusciti a mangiare ben 3 pizze, nonostante avessimo mangiato anche sfizi vari iniziali.

L’impasto di questa pizza subisce un processo di lievitazione davvero lungo, andando anche a superare le 72 ore.

Quella sera, Giuseppe ha voluto veramente farci provare di tutto.

Punto forte della pizzeria è, infatti, anche la friggitoria, rigorosamente artigianale. Così, abbiamo assaggiato i “scazzuoppoli”, piatto tipico della zona, arancini, crocche e frittatina di pasta, oltre ad una creazione di Giuseppe, un cannolo salato fritto fatto con l’impasto delle pizze, ripieno di broccoli e salsiccia. Tutto davvero molto buono.

Per quanto riguarda le pizze, oltre ad una margherita di bufala, Giuseppe ha voluto farci assaggiare le due specialità della casa:

– appunto, O’scugnizz e mammà, con mozzarella, pancetta, melanzane grigliate, basilico e ciliegine di bufala;

Ciccinella, con mozzarella, pesto di pistacchio, mortadella e provola.

Entrambe le pizze sono molto ricche, ma al punto giusto. Infatti, a differenza di molte pizze che possono disgustare se mangiate più di due fette, queste ci hanno sorpreso positivamente e abbiamo apprezzato molto i sapori delle stesse.

Per chiudere in bellezza, non poteva mancare il dessert: una millefoglie preparata con l’impasto della pizza, farcita con nutella e panna.

Il locale è molto carino e accogliente, con una capienza massima di 30 persone ed è aperto anche a pranzo, quando Giuseppe si diletta anche a cucinare e ritornare chef per un pò.

In questo caso ci dispensiamo dal dare i nostri voti, in quanto siamo  stati invitati dal titolare, ma abbiamo voluto lo stesso omaggiare questa pizzeria con un articolo, avendola trovata davvero molto buona.

Consigliamo a tutti i nostri amici salernitani (e non!) di andare ad assaggiarla, in quanto la stessa dista solo 20 minuti dalla nostra città.

Cliccando qui, troverete la pagina Fb di O’Scugnizzo e mammà.

Indirizzo: Via Giovanni Pascoli, 77, 84014 Nocera Inferiore SA
Telefono: 340 5177380

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *